venerdì 6 aprile 2012

SPECIALE "ECO DEL POTERE" - IL VENTO DELLO SCANDALO!



SCANDALO TANGENTI IN LOMBARDIA - LA VERITA'
COINVOLTO IL SUPEREROE VENTO DEL NORD.

MILANO. Si allargano le indagini della Procura di Milano sul giro di tangenti che sembra avere travolto il Partito del Nord, celebre creatura politica di storia recente che ha saputo ritagliarsi in pochi anni uno spazio di rilievo nel panorama italiano. L'avviso di garanzia consegnato pochi giorni fa al Presidente del Consiglio Regionale ha scoperchiato un sistema di finanziamenti occulti che, apparentemente, proseguiva da anni.
    Come abbiamo già avuto modo di segnalare le indagini sono partite dall'ormai celeberrimo “Scandalo Vigilanti” ovvero la diffusione di materiale top-secret relativo alla squadra di supereroi governativi (apparentemente trafugato dai database privati del gruppo). Fra le innumerevoli “ombre” che quella sfilza di file sembrava gettare sul team capitanato da Volto della Notte ne è emersa una in particolare, capace di trascinare in secondo piano tutte le altre. Vento del Nord, membro dei “Vigilanti” e da sempre testimonial del Partito del Nord (come dimostra non soltanto il suo nome di battaglia ma anche la prima bozza del manifesto elettorale per le future amministrative) si è rivelato essere, sempre secondo i documenti, il principale destinatario di ingenti quantità di denaro da parte di membri autorevoli del partito. Mentre una parte dei soldi pare sia servita a finanziare passate campagne elettorali, una notevole percentuale sembra sia fluita nelle tasche del supereroe allo scopo di “pilotare” alcune azioni eroiche individuali e renderle più coerenti al progetto politico del partito.
     Torna subito alla memoria lo spettacolare arresto compiuto da Vento del Nord lo scorso Agosto quando sbaragliò un'intera banda di spacciatori nigeriani alla periferia di Roma. In quella circostanza le molte incongruenze e le continue quanto inascoltate richieste degli indagati di ulteriori controlli sui fatti di quella notte ora assumono contorni inquietanti: pochi mesi dopo questa vicenda fu inaugurata una nuova sede del Partito del Nord PROPRIO nel quartiere e nell'immobile teatro dell'impresa.
     Travolto dall'entità dello scandalo e in attesa dell'annunciata conferenza stampa che sarà tenuta da Volto della Notte entro poche settimane, Vento del Nord si è rifiutato di rilasciare dichiarazioni e si è trincerato nella sede dei “Vigilanti”, ignorando le continue manifestazioni di protesta nei suoi confronti.   
Alla luce degli eventi recenti, la redazione dell'Eco del Potere ritiene doveroso nei confronti dei propri lettori e della loro fiducia ritirare il sostegno pubblico che aveva espresso verso la campagna elettorale del Partito del Nord.