sabato 5 maggio 2012

Eco del Potere: TIME GALLERY #01

Nonostante gli eventi di Roma abbiano seriamente compromesso il rapporto fra Agenti Superpotenziati e Cittadini Comuni, noi de "L'Eco del Potere" abbiamo deciso di non rinunciare a una nuova rubrica, nata e maturata ben prima della tragedia avvenuta la scorsa settimana. Riteniamo inutile e dannoso cancellare dal nostro immaginario la parola "superpotere" solo sulla base di ciò che è accaduto. 
Se l'11 Settembre 2001 Volto della Notte e i suoi Vigilanti non avessero fermato i terroristi che minacciavano di fare saltare il World Trade Center ci saremmo forse trovati obbligati a rimuovere riferimenti all'Islam dai nostri articoli? Quest'idea ci disgusta profondamente e, proprio per questo motivo, optiamo per presentarvi la prima parte di un reportage realizzato lo scorso mese.


Claudio Cerri in una celebre posa alla Mike Mignola

Claudio Cerri in esclusiva per "L'Eco del potere" in una celebre posa alla Mike Mignola - © Photo Iaia TheLittle  


Claudio Cerri è uno dei più appassionati Collezionisti di "Memorabilia" legate al Mondo dei Supereroi. Il nostro inviato ha avuto l'opportunità di visitare la sua villa e di esplorarne i mille segreti in esclusiva per "L'Eco del Potere". Cosa rende Cerri così "speciale"? Beh, il semplice fatto che gli oggetti da lui collezionati siano il frutto di una ricerca durata tutta la vita...e svoltasi attraverso il Tempo!
Claudio Cerri è un Superuomo regolarmente registrato che, nel corso degli anni, ha deciso di adottare la sua straordinaria capacità di spostarsi avanti e indietro nel Tempo per recuperare cimeli e reperti legati proprio al mondo dei Supereroi. "Al contrario di altri miei colleghi" ci dice lo stesso Cerri,  "subito pronti a non porsi domande sulle origini delle loro Capacità e a sfruttarle per diventare delle Celebrità, io ho deciso da subito di utilizzare questo dono per fare delle indagini. Chi siamo noi Superpotenziati? Da dove veniamo? Vessillo Nero è stato realmente il primo di noi o ce ne sono stati altri? Siamo un'evoluzione naturale della specie o, Dio non voglia, un'aberrazione ignara del suo passato?"
Cerri ha così deciso di compiere numerosi viaggi nel passato e di riportare nella nostra Epoca documenti, cover di fumetti ormai terminati da decenni, articoli di giornali e fotografie che illustrano alle Nuove Generazioni (coloro che per questioni anagrafiche credono che i supereroi siano sul nostro Pianeta DA SEMPRE) come si viveva quando gli uomini in maschera sembravano solo una scintillante novità. Non pago di questo, Cerri ha sperimentato un'ulteriore opzione. "I miei poteri mi permettono di esplorare anche il Futuro,  seppur in maniera molto rapida e al costo di molte energie. Alcuni dei miei reperti devono ancora nascere nella mente di coloro che li svilupperanno", afferma sorridendo. Non ci resta che scoprire quali meraviglie ha in serbo per noi questo Collezionista Temporale!


Variant Cover della serie dedicata ai Vigilanti

"Questa Cover appartiene proprio alla categoria di reperti recuperati dal futuro. Si tratta della Variant del Numero d'Apertura di una serie dedicata ai "Vigilanti", ritratti nella loro attuale formazione. Va notato il tratto essenziale, omaggio a Kirby, e il tentativo di recuperare proprio una classicità da fumetto d'epoca. Per questioni di sicurezza non posso datare questo reperto ma vi posso garantire che, fra svariati decenni, questo Gruppo e questa formazione otterranno ancora Omaggi e Commemorazioni".